iPhone 8 ricondizionato: perché è ancora una buona scelta?

iPhone 8 ricondizionato: perché è ancora una buona scelta?

Scopri perchè acquistare un iPhone 8 ricondizionato è una buona opzione con la quale potrai risparmiare fino al 70% del suo prezzo nuovo ed avere un cellulare di alta gamma anche se un po’ datato.

Proprio come su iPhone 7 manca il connettore jack, quindi per poter ascoltare la musica dovrai munirti di AirPods oppure usufruire delle cuffiette Lightning presenti nella confezione.

La mancanza del jack non si sente affatto nell’uso quotidiano. Per quanto riguarda lo schermo, quello di iPhone 8 è il classico schermo da 4.7 pollici.

La novità più interessante introdotta da questo iPhone è stata però la tecnologia True Tone che, proprio come su iPad Pro, va a regolare la tonalità dello schermo in base alle condizioni di luce per offrirti la migliore resa dei colori possibile.

Qualcosa che nell’uso di tutti i giorni è quasi impercettibile, ma che alla lunga diventa davvero comodo. Il display rimane luminoso e con una riproduzione dei colori tra le più fedeli in circolazione in quegli anni.

Lo schermo supporta la tecnologia 3D Touch di Apple che ti consente di effettuare nuove ed avanzate interazioni con iOS 11 rispetto ai precedenti device.

Questo iPhone è l’ultimo che inserisce il tanto caro tasto Home con annesso Touch ID per la rilevazione delle impronte digitali.

La vera novità in iPhone 8 è stata però il processore A11 Bionic, un chip progettato dalla Apple che garantisce un’efficienza energetica migliorata e prestazioni grafiche avanzate grazie all’uso della prima GPU made in Apple.

Dal punto di vista della pura potenza il nuovo processore è davvero incredibile: i benchmark mettono in risalto risultati addirittura superiori a quelli di iPad Pro da 10.5” (già potentissimo).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.